Centro Studi di Spiritualità

Dal 1995 il «Centro Studi di Spiritualità» – fondato dalla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale in collaborazione con la Conferenza Episcopale Lombarda, la CISM, il GIS (ora CIIS), l’USMI – opera per «favorire il confronto tra teologi e operatori pastorali sui temi relativi alla formazione spirituale del cristiano».

Esso ha sviluppato la propria attività su una duplice linea offrendo:

  • un corso biennale di studi (ad anni alterni) – aperto a laici, religiosi, sacerdoti – che mira a fornire una formazione di base nel campo teologico-spirituale, al termine del quale può essere conseguito un “Diploma in spiritualità”
  • un confronto e l’approfondimento teorico che trovano realizzazione in

- una giornata di studio aperta a tutti;
- otto sabati di riflessione sul tema «Vita consacrata nella Chiesa particolare»;
- tre collane di testi – pubblicate dalla editrice Glossa – che si propongono di offrire a un pubblico più vasto i frutti del lavoro di ricerca e di insegnamento del «Centro».